lunedì 29 luglio 2013

L'importanza della piogga


Guardo la pioggia che a tratti cade leggera e a tratti scroscia impetuosa.
E' la Natura che nutre se stessa ; ogni suo albero, ogni fiore e ogni fragile filo d'erba che spunta dalla terra. L'aria si rinfresca e si purifica, lo si sente ad ogni nuovo respiro.
Questa pioggia rigenera, fa meditare e farà apprezzare ancora di più il sole che tornerà a scaldare e a illuminare le giornate.
Bisognerebbe imparare ad amarla, a vederla per quello che è e per quello che di straordinario fa cadendo dal cielo.
La terra non può nutrirsi dei soli raggi del sole, anche l'acqua è vita. Non si può amare la Natura, odiando la pioggia. E' come amare qualcuno; devi amare tutto di lei, anche i momenti bui. E' l'equilibrio naturale delle cose.
E in attesa che la pioggia finisca il suo prezioso compito, mi faccio purificare anch'io da questa nuova atmosfera fresca e limpida.

1 commento:

  1. condivido le tue parole. Il problema è quando piove e sei in città, è tutt'altra cosa di quando piove mentre ti trovi immerso nella natura :)

    RispondiElimina